tappeti-persiani

Tappeti persiani, la guida: storia, come abbinarli, come pulirli, prezzi Amazon

I tappeti persiani sono un elemento d’arredo essenziale per la propria casa, riescono a dare un tocco magico in ogni stanza, e forse non è un caso che, nelle favole che hanno fatto sognare milioni di bambini, era proprio un tappeto volante a condurre tutti oltre le stelle.

 

tappeti-persiani

Se siete alla ricerca dei migliori tappeti per arredare la vostra casa, non dovete far altro che puntare sui tappeti persiani. Iconici e senza tempo, sono un vero e proprio investimento di stile, perfetti sui pavimenti, ma anche affissi parete come dei veri quadri.

In questo articolo guida ci focalizzeremo sul tappeto persiano, andando a scoprire le origini e la storia, i materiali che normalmente vengono utilizzati, daremo uno sguardo alle tecniche di lavorazione, vedremo quali sono i colori e le geometrie più ricorrenti, forniremo consigli e trucchi per gli abbinamenti con l’arredamento nelle varie stanze, fino a consigliarvi i migliori tappeti persiani su Amazon da acquistare a prezzi economici, con annessa recensione e opinioni dei clienti.

Scopriamo dunque insieme tutti i segreti di questo gioiello dal fascino intramontabile.

 

I migliori tappeti persiani Amazon online: prezzi, descrizione, recensione

Su Amazon è disponibile una rassegna di tappeti persiani a prezzi economici, spesso in promozione e con sconti fino al 50%. Vi proponiamo un elenco dei migliori tappeti persiani elencandone le caratteristiche principali, i materiali, il tipo di lavorazione, il brand.

I prezzi dei tappeti persiani Amazon sono molto convenienti, in quanto il colosso americano propone nella maggioranza dei casi prodotti con un elevato rapporto qualità/prezzo. Inoltre quelli selezionati da noi, sono stati messi sotto una lente d’ingrandimento. Abbiamo scelto di mettere in vetrina solo tappeti con voti da 4 stelle su 5 a salire ed ovviamente i più venduti Amazon’s Choice. Tutti i tappeti persiani sono in ordine alfabetico dal più economico al più costoso.

 

Andiamo Klassicher Orientteppich Perserteppich Orientalisches Muster Webteppich Kurzflor Tappeto, Polipropilene, Rot, 160 x 230 cm

andiamo Klassicher Orientteppich Perserteppich Orientalisches soggiorno

Orientalisches Muster Webteppich Kurzflor Runder Teppich Tappeto, Polipropilene, Rot, 120 cm Tondo

andiamo Klassicher Orientteppich Perserteppich dettagli

Vi proponiamo subito un Amazon’s Choice, un tappeto persiano con dimensioni 160×230 cm, una misura classica, ideale per il soggiorno. A poco più di 50€ vi portate a casa un prodotto di qualità in propilene detta anche lana sintetica, facile da pulire, leggero e con un rapporto qualità prezzo ottimo. Le recensioni dei clienti sono tutte lusinghiere e positive con una media voto di 4,5 stelle su 5.
Sono disponibili altre misure: 60×110 cm, 60×180 cm, 80×150 cm, 120 cm di forma rotonda, 120×170 cm, 160×230 cm e 200×290 cm per un tappeto persiano molto grande.

 

TAPISO Colorado Tappeto Salotto Moderno Soggiorno Crema Grigio Motivo Floreale Orientale Tradizionale 200 x 300 cm

TAPISO Colorado Tappeto Salotto Moderno Soggiorno Crema Grigio Motivo Floreale Orientale Tradizionale 200 x 300 cm

Un tappeto persiano grande di qualità 2 metri x 3 metri a poco più di 100€? Lo propone su Amazon l’azienda Tapiso. Prodotto in Turchia è un tappeto 100% in Heat Set. E’ un tappeto persiano a pelo corto, altezza vello 10 mm, con un peso di 2250 gr/m2.

Per la manutenzione dovrai pulirlo aspirando con l’aspirapolvere regolarmente. Le macchie se ne andranno via con un panno di cotone e un detergente smacchiatore. La consegna avviene in circa 5 giorni lavorativi per un prodotto super e con votazione media di 4,5 stelle su 5.
Sono disponibili vari colori e coreografie geometriche: antracite, antracite crema, beige chiaro, bianco, blu, crema grigio, grigio, rosso.
Disponibile anche le versione tappeto persiano piccolo rettangolare da 60 x 100 cm a circa 20€.

 

WEBTAPPETI.IT Tappeto Orientale Tappeto Economico arredo Classico Persian 6210-AZZURRO cm.240×330

WEBTAPPETI.IT Tappeto Orientale Tappeto Economico arredo Classico Persian 6210-AZZURRO cm.240x330

WebTappeti.it ci propone un tappeto persiano classico economico colore azzurro, beige e rosso con dimensioni 240x330cm da un gusto retrò che saprà accontentare chi ha desiderio di trasformare il proprio salone in un luogo elegante e confortevole. Il prezzo è appena sopra le 100€ e il rapporto qualità prezzo è interessante. Tessuto con telaio Wilton in EU e rifinito a mano da esperti artigiani. Possiede una tessitura con quasi 200.000 nodi al metro quadrato per una durata quasi infinita. Il retro è in juta in modo tale da mantenerlo fisso al pavimento senza farlo scivolare e muovere. E’ garantito 30 giorni durante i quali ptrete restituirlo per qualsiasi motivo e due anni per difetti di lavorazione. Sono disponibili diverse dimensioni 140x200cm, 180x270cm, 240x330cm.

 

Moldabela – Tappeti Antichi di Lana. Raccomandato dagli Esperti. Toccami

Moldabela – Tappeti Antichi di Lana. Raccomandato dagli Esperti. Toccami

Salendo di livello troviamo un tappeto persiano originale in lana fine 100% naturale. Tappeto orientale antico di altissima qualità con dimensione 2×3 metri al prezzo di circa 500€ che renderà la tua casa quasi un meso. Il tappetto persiano con frange ha numerose qualità, tra cui resistenza negli anni, morbidissimo, confortevole sotto i piedi, con spessore del vello di 9mm 3e con peso di 2,9Kg per m2. Disponibili numerosi geometrie e colori: si va dall’oro antico, a blu scuro e oro, oro antico e beige, rosso antico, terracotta e oro, terracotta antica e oro. Anche le dimensioni cui scegliere sono tante: 0,8×1,5m – 1,5×1,2m – 1,6×2,4m – 2x3m – 2,5×3,5m – 3×3,95m.

 

RugsTC 122 x 190 Tappeto Persiano Pak con Pila in Seta e Lana – Fantasia Floral

RugsTC 122 x 190 Tappeto Persiano Pak con Pila in Seta e Lana - Fantasia Floral Originale Annodato a Mano in Avorio, Grigio & Marrone Rossastro,...

Il tappeto della RugsTC è un pezzo forte del magazzino Amazon. Trattasi di un modello di tappeto persiano tradizionale ed originale annodato a mano, di forma rettangolare e con dimensioni 122×183. Le tonalità utilizzate sono le classiche dei tappeti orientali e vanno dal grigio, al marrone, dall’avorio al rossastro. Tappeto persiano Pak con Pila in seta e lana, i materiali più pregiati per un prodotto di altissimo livello.

 

Tappeti persiani prezzi: come determinarne il valore

prezzi-tappeti-persiani

I prezzi dei tappeti persiani e dei tappeti orientali in generale sono molto variabili. I fattori che entrano in gioco sono tantissimi, dalle dimensioni, dal materiale, dalle tecniche utilizzate per produrli, dal numero dei nodi per centimetro quadrato, dall’età, dai colori e geometrie, dal luogo di produzione, dal tempo utilizzato a terminarlo e così via.

Si può andare da poche decine di euro per un prodotto industriale di serie in lana sintetica, di piccole dimensioni e magari anche con colore e geometrie stampate, fino a diverse migliaia di euro per prodotti di altissima qualità, tessuti a mano con materiali preziosi come seta o lana Kork finissima.

In sintesi, i fattori che determinano il prezzo ed il valore di un tappeto persiano e un tappeto orientale sono:

Materiali utilizzati: Il tappeto persiano in seta o una combinazione di seta e lana pregiata è quello con più valore. Seguono i tappeti in cotone con valore medio e prezzi comunque abbordabili, fino a tappeti persiani economici in lana sintetica o polipropilene. Più il materiale è di qualità più il tappeto dura negli anni. C’è da dire che anche gli economici tappeti in polipropilene durano tantissimi anni, in quanto la lana sintetica offre comunque ottime caratteristiche di resistenza e durabilità;

Densità dei nodi: Più un tappeto presenta una densità di nodi per cm2 alta, più è di qualità. Per verificare il numero di nodi puoi girare il tappeto, prendi poi come riferimento un’area quadrata di 1 decimetro per lato. Adesso conta i nodi presenti lungo la lunghezza e la larghezza. Moltiplica i due valori per ottenere la densità dei nodi. Più la densità dei nodi è alta più il il tappeto orientale è di valore e più il prezzo sale;

Dimensioni del tappeto persiano: Banalmente più un tappeto è grande più costa. Questo perchè si andrà a utilizzare più materiale e si impiegherà più tempo per produrlo e non solo;

Geometrie, grafiche, colori: Più un tappeto persiano presenta geometrie complesse, numerosi colori sgargianti fino a tonalità più sobrie ed eleganti, grafiche esteticamente e universalmente gradevoli, più potrà essere piazzato ad un prezzo maggiore;

Età: Per essere considerato un pezzo antico un tappeto deve avere almeno 100 anni. Un tappeto di qualche secolo ovviamente avrà un valore di mercato pazzesco, anche decine e decine di migliaia di euro, soprattutto se in condizioni ancora buone. Più le condizioni tendono a “non buone” o “pessime” più il tappeto perde di valore.

 

Tappeti persiani: le origini

tappeti-persiani-storia-tappeto-pazyryk

Il tappeto persiano, noto anche con il nome di tappeto iraniano, è prodotto in Iran (area geografica che storicamente veniva chiamata Persia), sia per il mercato locale per uso domestico, sia per l’esportazione in tutto il mondo. Il più antico tappeto esistente risale a circa 500 anni prima della nascita di Cristo ed è conosciuto come tappeto di Pazyryk.

Il tappeto nasce in oriente probabilmente nel V o VI secolo per mano dei turchi Selgiudichi e da essi esportato poi in Persia intorno all’anno 1000.

Tessuti per anni da tribù nomadi, in laboratori di villaggi e città, e dalle officine della corte reale, rappresentano le linee di tradizione diverse e sono lo specchio della storia dell’Iran e delle diverse popolazioni che l’hanno abitato.

L’arte di tessere tappeti raggiunge l’apice in Persia intorno al 1700. La tecnica si espande e risplende di luce propria successivamente in Turchia intorno al 1800, in Egitto ed in India. In Europa sin dal 1200 la Spagna produceva tappeti di ottima fattura, così come la Francia in epoca seicentesca.

 

I tappeti persiani oggi

tappeti-persiani-vendita-online-bazar

Ad oggi i tappeti persiani sono ricercati in ogni angolo del pianeta in quanto rappresentano non solo un prodotto di qualità eccelsa, ma un complemento d’arredo di lusso e di design retrò che completa una living room o una qualsiasi stanza della tua casa donando un tocco magico.

I tappeti persiani si caratterizzano per i materiali utilizzati dalle varie tribù iraniane che adottano quasi sempre una loro lana fine, per le geometrie elaborate e orientaleggianti dai colori sfarzosi e luminosi. I tappeti prodotti dai tessitori nomadi e dalle persone che vivono in piccoli e sperduti villaggi sono caratterizzati da disegni più spregiudicati e più grezzi. Questi ultimi vengono considerati dagli esperti come i veri e originali tappeti persiani prodotti con strumenti tradizionali e con disegni che si allontanano dai modelli di serie prepianificati nella grandi aziende.

Attualmente la produzione di tappeti persiani in Iran è contraddistinta da un ritorno al passato, con metodi di produzione tradizionali che fanno uso di coloranti naturali e dalla reintroduzione di geometrie e colori di un tempo che fu, il tutto aggiornato quel che basta ai tempi moderni.

I tappeti persiani tessuti a mano sono prodotti di altissimo livello che fondono le tradizioni antiche millenarie alle ultime tendenze in fatto di moda, per un prodotto unico, di prestigio, che dona alla tua casa charme e fascino da vendere.

 

Materiali utilizzati nella produzione dei tappeti persiani

tappeti-persiani-materiali-seta-cotone-lana

Quali sono i materiali utilizzati nella produzione dei tappeti persiani?

 

Tappeti persiani in lana

tappeto-persiano-in-lana

Nella stragrande maggioranza dei tappeti persiani il materiale è sempre lo stesso, il filo è di lana di pecora. Le sue caratteristiche e qualità variano in base all’area di produzione, a seconda della razza di pecore, delle condizioni metereologiche del luogo, dei pascoli e delle usanze e tradizioni relative a quando e come la lana viene tosata e lavorata. La lana persiana più pregiata viene denominata come lana “kurk” o “kork”. Questa viene ricavata soltanto dal pelo che cresce sul collo della pecora. Ad oggi, la produzione moderna di tappeti persiani utilizza anche lana importata.

 

Tappeti persiani in cotone

Il cotone viene utilizzato molto nei tappeti moderni. Tollera maggiore tensione e di conseguenza viene prediletto per i tappeti particolarmente grandi.

 

Tappeti persiani in seta

tappeto-persiano-in-seta

La seta è un materiale costoso ed è utilizzato per i tappeti di rappresentanza. I tappeti in velluto di seta sono molto fini, con un pelo corto e un disegno elaborato. Il filo di seta viene adoperato per i tappeti da usare come arazzi o cuscini.

 

Uno sguardo alla tecnica di lavorazione

storia-origini-tappeti-persiani

Per produrre un tappeto persiano si procede con la tecnica della tessitura che è una lavorazione che richiede molto tempo e attenzione da parte dell’operaio qualificato. La tessitura inizia dal fondo del telaio passando un numero di trame attraverso gli orditi per formare una base da cui cominciare.

La lavorazione procede in maniera lenta e ripetitiva fino allo sfinimento con i nodi di fili di lana, cotone o seta tinti che vengono legati in fili intorno a serie consecutive di orditi adiacenti. Questi nodi diventeranno in seguito il pelo del tappeto. Tra ogni fila di nodi, vengono fatti passare uno o molteplici colpi di trama per mantenerli stabili. Le trame vengono poi abbattute da uno strumento a pettine, la frusta a pettine.

Ogni tappeto persiano fatto a mano è un’opera ingegneristica che può vantare da circa 200 a 13.000 nodi per cm2. Il numero dei nodi varia in base a determinati fattori in gioco come la finezza della trama, la qualità dei materiali utilizzati, finanche la bravura e l’esperienza degli operai tessitori.

 

Principali caratteristiche che differenziano i tappeti persiani

produzione-tappeti-persiani-annodatura-materiali-disegno-geometrie-nodi-colori

Annodatura dei tappeti persiani

I nodi hanno un ruolo fondamentale, servono per evitare che il filo si sfilacci facilmente e quindi per mantenere il tessuto del tappeto in maniera salda, in modo che non si rovini negli anni. Maggiore è il numero di nodi presenti,  maggiore sarà la qualità della grafica, un pò come i pixel del monitor: più pixel abbiamo più la qualità dell’immagine è alta. I tappeti tradizionali persiani sono generalmente intrecciati con due diversi nodi: il nodo simmetrico turco e l’asimmetrico “Persian”.

 

Materiali impiegati nei tappeti persiani

I tessuti utilizzati per la realizzazione dei tappeti persiani sono essenzialmente la lana tipica delle pecore che pascolano nelle campagne iraniane, come abbiamo visto. Ma è possibile anche acquistare tappeti persiani in cotone e più raramente in seta.

 

Disegni nei tappeti persiani

Ogni tappeto persiano si caratterizza per la presenza di un disegno unico, ogni pezzo è ineguagliabile. Nella stragrande maggioranza dei tappeti persiani, il centro del tappeto è circondato da strisce o bordi. Gli ornamenti devono essere tessuti in modo che il disegno continui senza interruzioni intorno agli angoli tra i bordi orizzontali e verticali. Ciò richiede una pianificazione anticipata sia da parte del tessitore, che dell’artista che compone un cartone pre stesura.

 

Colori dei tappeti persiani

Una grande importanza rivestono i colori utilizzati e le sfumature da combinare sapientamente tra loro. I colori naturali usati nei tappeti persiani sono ottenuti da tinte preparate grazie ad intrugli che utilizzano da millenni specifiche piante ed insetti. Ad oggi i colori sintetici nei tappeti moderni vengono utilizzati con sempre più frequenza. Questi ultimi si possono acquistare a prezzi più economici.

 

Ad ogni stanza il suo tappeto

Qual è la stanza più adatta per un tappeto persiano? Ovviamente tutte! Potete scegliere il posto che più vi piace per collocare la vostra opera d’arte, basta tenere a mente alcuni piccoli accorgimenti.

 

Tappeto persiano all’entrata di casa, ingresso e corridoio

tappeto-persiano-rotondo-ingresso-corridoio-entrata

Appena varcata la porta di casa, un tappetto persiano collocato ad hoc all’entrata regalerà quel tocco confortevole ed elegante che pochi componenti d’arredo sanno dare. La dimensione è correlata alla forma dell’ingresso.

Se dopo la porta si trova un lungo corridoio, è consigliato scegliere un tappeto persiano rettangolare per dare l’effetto di una lunga passerella che ci condurrà verso le altre stanze. Se invece avete abbastanza spazio, potete optare per quelli di forma quadrata o rotonda.

Tenete presente che il teppetto sarà soggetto frequentemente a calpesti, quindi sceglietene uno dalla trama resistente, meglio sui toni scuri.

 

Tappetto persiano in living room, soggiorno, salone, open space

tappeto-persiano-living-room-soggiorno-salone-open-space

Qualunque sia lo stile del vostro soggiorno, un tappeto persiano saprà rispecchiare a pieno la sua natura. Un living etnico, per esempio, è l’habitat ideale, specialmente se all’interno sono presenti altri oggetti complementari e abbinati ai colori del tappeto, come tende dalle stesse sfumature (ti suggerisco di leggere un interessante articolo su come lavare le tende senza staccarle). Se amate i colori forti, un’idea potrebbe essere abbinare tappeto persiano e pareti con una nuance decisa come il rosso.

Nulla vi vieta di poter combinare tra loro tappeti di diversa grandeza e lunghezza. Se non amate particolarmente la pavimentazione del vostro salone, potete ricreare un effetto nuovo e orientale sovrapponendo diversi tappeti tra loro.

Se amate lo stile classico ma siete alla ricerca di una scossa, il tappeto persiano sarà l’elemento di rottura che stavate cercando. Tra divani eleganti, una mobilia dalle linee classiche e un tendaggio imponente, ecco che appare in tutta la sua ecletticità la trama delicata del vostro nuovo tappeto.

Siete tipi da un living moderno, magari avete rivoluzionato tutto seguendo il trend “industrial” e avete il dubbio che il tappeto persiano possa stonare? Non temete, riscalderà l’ambiente con i suoi disegni e i colori. Un mix di contrasti che renderà il tutto unico ed inimitabile.

L’idea in più?

I tappeti persiani possono servire anche a delimitare un ambiente all’interno di un open space dove due stanze sono comunicanti, per esempio tra salone e cucina.

Tappeti persiani in cucina

tappeto-persiano-cucina

La cucina è uno dei luoghi più vivi della casa, ma nulla vi vieta di collocare un bel tappeto persiano al centro della stanza, per darle quell’allure boho chic. La caratteristica principale di questo stile, che rispecchia molto l’accostamento di un ambiente vissuto come la cucina e l’eleganza di un tappeto persiano, è proprio un mix tra “vecchio” e “nuovo”.

Un tappeto persiano stretto e lungo sarà perfetto nella vostra cucina, magari accanto alla pensisola, ma potete optare anche per uno rotondo e dai colori chiari per illuminarla.

Avete una cucina in total white? Un tappeto persiano le conferirà carattere e l’arricchirà senza stravolgerle i connotati.

La vostra cucina ha uno stile classico ricercato ma vi sembra troppo scontato? La risposta è sempre la stessa, un tappeto persiano risolverà anche questo problema, riportandola in auge in un batter d’occhio.

 

Tappeto persiano in bagno

tappeto-persiano-bagno

Aspettate a storcere il naso, perché anche in un bagno, non per forza imponente, un tappeto persiano non stonerà mai, ma può trasformare un piccolo bagno in qualcosa di veramente sontuoso. Provare per credere!

Se il pavimento del vostro bagno è chiaro, optate per tappeti dai colori scuri, se al contrario il pavimento è scuro, un tappeto dalle tonalità chiare renderà più ariosa la stanza. Potete collocarlo in prossimità della vasca, all’entrata, magari accanto ad uno scaffale freddo, per giocare con la differenza dei materiali.

 

Tappeto persiano camera da letto

tappeto-persiano-camera-da-letto

Dulcis in fundo, siamo arrivati alla camera da letto e anche qui potete scegliere la vostra fantasia preferita, sia in abbinamento che in contrasto con il resto dell’arredamento. I tappeti persiani sono molti apprezzati come scendiletto essendo soffici e morbidi, perfetti per camminarci a piedi nudi.

Possono essere collocati accanto agli armadi e comodini, o al muro, come arazzo, magari sulla testata del letto. Sceglietene uno grande e dai colori vivaci, avrete l’impressione di entrare in un dipinto ogni volta che lo guarderete.

I tappeti persiani oltre ad essere delle vere e proprie opere d’arte e di stile, sono anche funzionali perché la lana di cui sono composti, trattiene l’eccesso di umidità nell’ambiente per restituirla in seguito.

 

Come pulire i tappeti persiani

I tappeti persiani sono molto delicati e se si preferisce provare a pulirli in casa, senza rivolgersi a una ditta specializzata, non bisogna mai usare dei prodotti chimici per prendersene cura. In presenza di macchie e incrostazioni non trattare con smacchiatori.

Nel caso in cui disponesse di uno spazio all’aperto, potete stendere a terra il tappeto e bagnarlo con l’acqua per rimuovere il primo strato di sporco. Successivamente passeremo su di esso, seguendo sempre l’orientamento dei velli, mai il contrario, un panno imbevuto con acqua e aceto, fino a quando i colori non tornano ad essere brillanti.

Se non abbiamo uno spazio a disposizione, possiamo eseguire questa operazione anche in casa, inumidendolo con acqua attraverso un panno imbevuto.

Un’altra sostanza che può essere usata è il bicarbonato. Il primo passaggio è quello di spargere il bicarbonato sul tappeto e utilizzare una scopa o una spazzola a setole morbide per distribuirlo in modo omogeneo. Attendete qualche ora per far agire la sostanza e successivamente rimuoverla.

 

Come pulire i tappeti persiani con la scopa a vapore

Pulire i tappeti persiani con il vapore è una soluzione efficace, veloce e senz’altro facile da effettuare. La forza del vapore riesce a far salire in superficie tutta la sporcizia, i batteri, polvere e detriti di ogni genere, eliminandoli in una sola passata.

Grazie ai generatori di vapore per pulizie è dunque possibile evitare l’utilizzo di prodotti chimici spesso pericolosi per la salute e potremo ridurre al minimo i relativi odori che gli stessi rilasciano. Il vapore inoltre si asciuga velocemente rendendo il lavoro di pulizia molto rapido.

Come detto poi, tra i nodi dei tappeti persiani si annidano animaletti e batteri che vengono letteralmente dissolti dal calore del vapore che arriva a 100 gradi.

Attenzione però, ecco due consigli, prima di passare la scopa a vapore dai una mano di aspirapolvere per eliminare i peli e la sporcizia più pesante ed infine utilizza il pulitore a vapore su polipropilene, ovvero lana sintetica. Per i tappeti in lana e seta invece o evita o presta attenzione alle indicazioni dell’etichetta.

 

Miglior scopa a vapore Amazon per pulire e igienizzare i tappeti persiani

SIMBR Pulitore a Vapore, 12 Accessori Vapore Multifunzione per La Pulizia di Tappeti, Pavimenti, Finestre e Stirare Vestiti,1,1 L,4,5 Bar, 1500 W

Vi consigliamo un prodotto che garantirà lunga vita al tuo tappeto persiano, nonchè lo igienizzerà in profondità, velocemente e facilmente.E’ la scopa a vapore della SIMBR, venduta su Amazon al prezzo di circa 115€.

E’ un prodotto dal rapporto qualità/prezzo eccezionale, tanto da meritarsi la medaglia di Amazon’s Choise e una votazione molto alta con 4,5 stelle su 5. I clienti che hanno provato il prodotto e che hanno rilasciato un’opinione positiva sono il 92%.

Grazie ad una potenza di ben 1500W, produce un vapore vapore ad una pressione di 4,5 bar e con un serbatoio dell’acqua capiente di 1,1 litri ha un’autonomia di oltre 30 minuti per una pulizia a vapore totale.

 

E adesso non vi resta che acquistare il vostro tappeto dei sogni!

About Antonio

Ingegnere elettrico appassionato del web a 360 gradi. Attivo nel settore da oltre 15 anni, gestisco numerosi blog che curo con meticolosa attenzione, cercando di seguire le regole "non scritte" della SEO.