come pulire le tende

Come pulire le tende

Le tende sono complementi che tutti (quasi) possiedono nella loro casa. Le tende siano esse da interni o da esterni, necessitano, come ogni altro accessorio, di una periodica manutenzione. Quando ci chiediamo come pulire le tende e quale sia la migliore soluzione dobbiamo tenere in considerazione alcuni fattori.

Innanzitutto dobbiamo capire avere ben chiro quale sia il materiale della tende, siano esse in tessuto oppure altro.

Successivamente capire se sia possibile pulire le tende senza toglierle al fine di evitare di questo “fastidioso” passaggio.

Dobbiamo poi aver ben chiaro di quale tipologia di tende da interno la nostra casa è dotata:

  • Tende a pannello;
  • Tende a pacchetto;
  • Tende a rullo;
  • Tende a vetro.

Ovviamente il tutto vale anche per le tende esterne come ad esempio le tende da sole.

Come pulire le tende da sole

Quando la domanda è come pulire le tende da sole, le risposte possono essere differenti a seconda dei casi e dei costi.

Per pulire le tende da sole si potrà fare uso delle tecnologia degli ultrasuoni (cavitazione), operazione più costosa rispetto ad un lavaggio fai da te, che andrà ad eseguire un’azienda specializzata in questo tipo di tecnica adottabile per la pulizia delle tende.

Se invece si vuole procedere in autonomia e pulire le tende da sole fai da te, basterà smontarle e se realizzate in tessuto, metterle in lavatrice.

Se abbiamo tende in fibre sintetiche oppure tende in pvc, il consiglio è quello di eseguire un lavaggio delicato a mano in acqua tiepida usando sapone neutro.

Se invece abbiamo tende da sole plastificate si potrà procedere alla pulizia mediante l’ausilio di uno sgrassatore e una spugna.

Come pulire le tende senza toglierle

Quando invece la nostra domanda è come pulire le tende senza toglierle, la risposta è molto semplice, ovvero utilizzare lavaggi a vapore.

Anche se, per una pulizia delle tende accurata, l’ideale sarebbe smontarle e lavarle possibilmente in lavatrice, ci sono dei casi in cui si può eseguire una pulizia igienica delle tende andando ad eliminare la polvere, residui accumulati nel tempo, insetti, ecc.

Con un lavaggio a vapore e quindi utilizzando un getto di vapore mediante appositi strumenti, si potranno pulire le tende solamente con l’ausilio di una scala.

Come pulire le tende in pvc

Per pulire le tende in pvc ci sono alcune semplici operazioni da eseguire.

I primis sarà necessario avere a portata di mano una scopa pulita per spazzare la tenda in pvc (ben tesa) anndando ed eliminare la polvere presente sulla stessa.

In secondo luogo sarà necessario con un erogatore dell’acqua come una canna ed uno spruzzino andare ad inumidire la tenda per poi applicare uno sgrassatore su tutta la superficie della tenda stessa.

Una volta lasciato agire lo sgrassatore dove la tempistica massima sono circa 2 ore, bisognerà andare ad inumidire ancora la superficie della tenda in pvc e pulire con la scopa ed una spugna.

Infine bisognerà sciacquare con la canna dell’acqua e lasciare asciugare completamente le vostre tende in pvc, le quali una volta asciutte risulteranno come nuove.

Come pulire le tende veneziane

Quando invece la domanda è come pulire le tende veneziane, la risposta sono tre strumenti per poterlo fare: aspirapolvere, detersivo, panno in microfibra.

Il primo passo da compiere sarà quello di chiudere le lamelle e utilizzare l’aspirapolvere (spazzola morbida) facendolo passare su tutte le superfici. Successivamente ripetere l’operazione aprendo le lamelle.

Dopodiché passare un panno in microfibra umido a lamelle aperte per poi richiuderle applicando il detersivo sul panno per strofinare dove persistono macchie di sporco.

Per pulire le tende veneziane è possibile anche smontarle ed immergerle nella vasca da bagno riempita con acqua e sapone neutro. Una volta passata la spugna per rimovere al meglio lo sporco, basterà risciacquarle e farle asciugare.

Le tende veneziane sono spesso presenti in case arredate in stile industrial chic.

 

About Blu