traslochi

Sistemare la nuova casa dopo il trasloco

Se stai per cambiare casa, hai già trovato un nuovo appartamento e deciso quando traslocare, non ti dimenticare di pensare anche a preparare la casa nuova in modo che sia pronta per accoglierti.

Come ha spiegato l’architetto Bud Dietrich a Forbs, per fare in modo che il nuovo spazio sia pronto subito, sono necessari una serie di interventi precedenti al trasferimento.

Secondo lui è necessario in primo luogo dedicarsi a tutti i lavori minori come cambiare le serrature, se la casa è di tua proprietà, dare una pulita approfondita, ridipingere, assicurarsi di avere abbastanza appendiabiti nell’armadio o eventualmente elementi come mensole, scaffali e librerie, soprattutto se vi rendete conto che la casa ne è sfornita. Non tutti gli interior designer sono d’accordo sul procedere con l’imbiancatura, soprattutto con un colore diverso e particolare, prima di posizionare i mobili ed essersi ambientati nella casa nuova. Dipende dalle condizioni delle pareti: se la vernice è scrostata oppure con il tempo i muri si sono ingrigiti, meglio procedere subito, altrimenti puoi aspettare.

Un trucco che Dietrich consiglia per far sembrare l’ambiente da subito più nuovo e ordinato è sostituire gli interruttori della luce, perché spesso sono datati o non funzionano.

Infine, secondo lui è necessario cambiare o modificare i serramenti e le tende, prima di procedere con il trasloco.

Questi sono interventi di base che è meglio effettuare quando gli ambienti sono vuoti e c’è ampio spazio di manovra. Prima di trasferirti, fai un attento sopralluogo della casa, è utile stilare una lista degli interventi necessari e di quello che manca, magari facendoti aiutare da un professionista.

Vogue, invece, in un articolo di qualche anno fa, consiglia di procedere con organizzazione ed investire in elementi strategici, cominciando dagli spazi funzionali come la cucina o il bagno. Avere un buon piano cottura o sanitari nuovi, infatti, farà aumentare il valore della casa, mentre puoi risparmiare su camera e soggiorno.

Sempre secondo Vogue, per migliorare l’immobile nel lungo termine, bisogna dare grande importanza soprattutto negli elementi strutturali: per prima cosa è necessario rafforzare fondamenta, il tetto ed eventualmente cambiare le piastrelle del pavimento.

È fondamentale un budget, considerando un 15-20% in più rispetto a quello che preventivate di spendere.

Con questi consigli sei pronto per trasferirti, riorganizzare l’arredamento e goderti la tua nuova casa.

About Blu